fb01 lnk01 

Paolo Loffredo, sesta generazione di una numerosa famiglia di editori e librai impegnata dalla fine dell'Ottocento nella produzione e diffusione di libri, nel 2012 crea la nuova sigla editoriale Paolo Loffredo Editore. La sede storica è stata fino agli anni '80 nel cuore del centro storico di Napoli in via San Biagio dei Librai, Decumano inferiore e nota anche con il nome di SpaccaNapoli. Giuseppe Loffredo decide poi a inizio Novecento di affiancare alla vendita dei libri la produzione editoriale, che si afferma definitivamente nel secondo dopoguerra con la pubblicazione di manuali per l’Università e per la Scuola che riescono ad imporsi presto in tutta Italia.

Continua a leggere

Has no item to show!

ULTIMI EVENTI

LITTLE HANDBOOK ABOUT MEDIEVAL PHILOSOPHY

 Little Handbook2

La metodologia CLIL, rivolta alla Filosofia, e quest’anno svolta nella classe IV, sezione B, indirizzo linguistico, ha giocato un ruolo fondamentale non solo nel consolidamento delle competenze linguistiche della classe in­teressata, ma soprattutto ha avuto un impatto quasi miracoloso nell’avvici­namento degli studenti alla Filosofia, spingendo molti di essi ad affrontare l’affascinante avventura della scrittura.

 

Continua a leggere

Registrati alla Newsletter!

Riceverai solo email con offerte speciali
Privacy e Termini di Utilizzo

Luigi Tansillo - L'egloga e i poemetti


ISBN: 978 88 99306 67 0
ISSN 2611-1462
Lingua: Italiano
Editore: Paolo Loffredo Iniziative Editoriali Srl
Prezzo di vendita60,00 €
Sconto
Paese Spedizione
Articolo


Preloader

Anteprima Libro

L'egloga e i poemetti

È il volume terzo dell’edizione critica e commentata delle opere di Luigi Tansillo, avviata nel 2010 con l’edizione dei Capitoli giocosi e satirici (a cura di Carmine Boccia e Tobia R. Toscano, Roma, Bulzoni) e proseguita nel 2011 con i due tomi delle Rime (introduzione e testo a cura di Tobia R. Toscano, commento di Erika Milburn e Rossano Pestarino, Roma, Bulzoni). In questo terzo volume sono raccolte opere di metro e argomento vario composte da Tansillo in vari tempi, dalla giovanile egloga drammatica polimetrica I due pellegrini ai poemetti didascalici in terza rima della maturità, Il podere e La balia. La produzione mediana è costituita da poemetti in ottava rima (Il vendemmiatore, Stanze a Bernardino Martirano, Clorida), che, nella varietà dei temi trattati, confermano l’alta qualità della sua produzione poetica. Il corpus qui riproposto, dopo un’attenta rivisitazione dell’intera tradizione manoscritta e a stampa, si discosta in alcuni snodi fondamentali dalle scelte operate da Francesco Flamini, cui si deve la benemerita edizione del 1893, della quale si conserva il titolo.

Autori

Carmine Boccia ha conseguito il dottorato di ricerca in Filologia moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", discutendo una tesi sui Capitoli giocosi e satirici di Luigi Tansillo, pubblicata nel 2010 (Bulzoni Editore). Presso il medesimo Ateneo è cultore di Letteratura italiana. I suoi interessi sono rivolti principalmente alla produzione letteraria di primo Cinquecento nel Regno di Napoli. Per l'Edizione nazionale delle opere di Pietro Aretino ha curato la pubblicazione della commedia Lo Ipocrito (2010, Salerno Editrice).

Rossano Pestarino è ricercatore di Letteratura italiana presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Pavia. Si è occupato prevalentemente di argomenti relativi al Cinquecento, in particolare Luigi Tansillo, collaborando al commento alle rime e ai poemetti in ottave nell’edizione diretta da Tobia R. Toscano, e Torquato Tasso, di cui ha curato un’edizione commentata delle Rime eteree. Altri settori di interesse riguardano l’Ottocento, in particolare Leopardi, con la collaborazione all’edizione critica di Canti e Poesie disperse diretta da Franco Gavazzeni, e altri autori e aspetti ai quali ha dedicato saggi su rivista e atti di convegni.

Tobia Raffaele Toscano insegna Letteratura italiana nell’Università di Napoli “Federico II”. Pur coltivando vari filoni di ricerca (esegesi dantesca, accademie del Settecento, teatro napoletano di primo Ottocento, edizione dei Carteggi di Gabriele Rossetti), ha concentrato progressivamente la sua attività sulla storia e i testi della letteratura a Napoli tra Quattro e Cinquecento, raccogliendo i risultati in vari volumi (Letterati corti accademie. La letteratura a Napoli nella prima metà del Cinquecento, Napoli, Loffredo, 2000; L’enigma di Galeazzo di Tarsia. Altri studi sulla letteratura a Napoli nel Cinquecento, ibidem, 2004; Antonio Terminio da Contursi poeta umanista del XVI secolo, prefazione di Amedeo Quondam, Contursi Terme (SA), il Fauno edizioni, 2009) e curando le edizioni di vari autori tra i quali Bernardino Martirano, Vittoria Colonna, Diego Sandoval di Castro e Isabella di Morra. Dopo aver completato nel 1996 l’edizione del Canzoniere di Luigi Tansillo, rimasta interrotta nel 1926 per la morte di Erasmo Pèrcopo, ha avviato, a partire dal 2010, quinto centenario della nascita di Tansillo, l’edizione completa delle opere, della quale sono fin qui apparsi i Capitoli giocosi e satirici, a cura di Carmine Boccia e Tobia R. Toscano, Roma, Bulzoni, 2010; le Rime, introduzione e testo a cura di Tobia R. Toscano, commento di Erika Milburn e Rossano Pestarino, Roma, Bulzoni, 2011 e L’egloga e i poemetti, testi a cura di Tobia R. Toscano, commento di Carmine Boccia e Rossano Pestarino, Napoli, Paolo Loffredo Iniziative Editoriali, 2017.


Copyright © 2018